Redditi dei politici, mozione del Pd. Ecco i primi dati

b_450_500_16777215_00_images_dichiarazioneredditi.jpegConcorezzo. Trasparenza o curiosità fine a se stessa. Il dubbio è amletico e lo lasciamo ai lettori. La notizia è che il Pd (nella foto il segretario Claudio Mandelli) presenterà in Consiglio una mozione per chiedere che i redditi di tutti i consiglieri e assessori di Concorezzo siano resi pubblici. Un'azione che va in linea con quanto auspicato alcuni mesi fa anche dal consigliere comunale leghista Daniele Usuelli. La normativa prevede che siano i Comuni sopra i 50mila abitanti a snocciolare le cifre di redditi e patrimoni dei politici, ma la mozione protocollata dal capogruppo Pd Alessandro Magni vorrebbe estendere la prassi anche in paese. 

Intanto i primi dati sono stati pubblicati in autonomia dal Giornale di Vimercate, che ha fatto i primi conti in tasca a quanti volontariamente hanno risposto alla domanda. 

b_230_220_16777215_00_images_claudiomandelli.jpeg

Il reddito medio dei cittadini di Concorezzo (dati agenzie delle entrate) è di 25mila euro lordi all'anno. In Giunta hanno risposto il vicesindaco Mauro Capitanio (45mila), l'assessore al Bilancio Teodosio Palaia (62mila), l'assessore al Commercio Micaela Zaninelli (40mila), l'assessore ai Servizi sociali Piergiorgio Bormioli (68mila), l'assessore all'Urbanistica Walter Magni (40mila) e l'assessore all'Istruzione, Emilia Sipione (26mila).

Più restii i consiglieri comunali. Per la Lega rispondo Roberto Brambilla (10.500), Daniele Usuelli (16mila), per il Centrosinistra Antonio Lissoni (39.500), Anna Valera (32.900) e Nadia Grassi (31mila), per il Pd Alessandro Magni (27mila), Ambrogio Pozzi (34mila) e Claudio Mandelli (27mila). Non forniscono (al momento) dati Pdl, Cdc e lista civica.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI