Assalto ai Conti Corti, i carabinieri arrestano tre nomadi

carabinieriConcorezzo. Far west tra Concorezzo e Monza nella serata di martedì. Nel "gioco" a guardie e ladri ad avere la meglio sono stati i carabinieri che hanno arrestato tre nomadi residenti in campi rom milanesi. Le manette sono scattate dopo un pauroso inseguimento e una manovra di accerchiamento messa in atto dai carabinieri di Concorezzo, Vimercate e del Nucleo operativo radiomobile di Monza, supportati dalla Polizia di Stato di Monza. L'operazione è scattata quando i tre nomadi, un bosniaco di 48 anni  e due italiani di 25 e 28 anni con numerosi precedenti, intorno alle 22 hanno preso d'assalto il ristorante "I Conti Corti", sulla Milano-Imbersago, per fare razzia di sigarette. Dopo aver sfondato la porta del locale (già preso di mira in passato), i malviventi hanno rubato 94 pacchetti di sigarette e si sono dati alla fuga a bordo di una Alfa 156. All'altezza di Villasanta, lungo la Sp60 in prossimità della nuova Esselunga di Monza, i nomadi sono usciti fuori strada. Il 48enne è stato arrestato subito, gli altri due dopo un breve inseguimento. Oggi era fissato il processo per direttissima.

Foto di repertorio

 

 

Commenti   
0 #3 Fabio 2017-05-25 16:55
La feccia PEGGIORE autorizzata a rimanere sul nostro territorio, per via di leggi CRIMINALI.
Andrebbero ESPULSI e rispediti da dove sono arrivati. BASTA con il BUONISMO da strapazzo che sta portando il nostro Paese alla rovina.
0 #2 Alessandro 2017-05-24 18:51
Magari sono gli stessi Balordi che nella notte tra martedì e mercoledì(tra il 22 e il 23maggio)hanno rubato lo stereo dalla mia auto parcheggiata fuori casa a Concorezzo.
0 #1 lorenzo 2017-05-24 14:55
che strano !!!! non ne eravamo al corrente !!!! di solito è gente onesta !!!! onesti cittadini.
Aggiungi commento