Caccia al ladro, manette in via Pascoli

b_450_500_16777215_00_images_manette2.jpegConcorezzo. Brillante operazione dei carabinieri di Brugherio in trasferta a Concorezzo. Ieri i militari hanno stroncato la carriera di un incallito topo d'appartamento. 
Erano circa le 21.30 circa, quando i carabinieri della Stazione di Brugherio sono piombati in via Pascoli, 20 dopo l'allarme di alcuni residenti.
Lì sono riusciti brillantemente a far scattare le manette ai polsi a 
 V.R.J.C. nato in Cile nel 1961,   irregolare sul territorio italiano, pregiudicato.

Il malvivente, poco prima, insieme ad altri complici che sono purtroppo riusciti a dileguarsi, dopo averne forzato una porta finestra, era entrato all’interno dell’abitazione di L.R., nato a San Giovanni Rotondo nel 1968. I proprietari non erano in casa, ma un vicino è riuscito a dare l'allarme. Immediatamente venivano inviate sul posto due pattuglie della Compagnia di Monza, una del Nucleo Operativo e Radiomobile e l’altra della Stazione di Brugherio che riusciva a bloccare il cileno mentre si calava dalla grondaia.  

L’arrestato, assolte  le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza di questo Comando in attesa celebrazione rito direttissimo disposto per la mattinata del odierna.

Commenti   
0 #2 Roberto 2012-10-02 11:54
Complimenti, sì, all'Arma, peccato che non farà neanche mezz'ora di galera e tornerà a rubare......gra zie ai nostri giudici.
Marocchini, sudamericani, albanesei, romeni irregolari e pregiudicati tutti fuori dalle balle!!!
0 #1 corrado giannone 2012-10-02 06:08
complimenti all'arma.. ma chi ha scritto questo articolo?

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI