Cascina Campaccio dimenticata nella raccolta rifiuti

cascinacampaccio.JPGConcorezzo. La tassa rifiuti la pagano, ma l'immondizia sono costretti a smaltirsela da sè, onde evitare di rimanere sommersi dalla spazzatura. Perché a Cascina Campaccio, nonostante i ripetuti solleciti, stando alla denuncia di alcuni residenti i mezzi del Cem non si vedono praticamente mai. In attesa di aver una spiegazione ufficiale dal Consorzio e dal Comune, ecco il racconto di Andrea Costanzo, che vive al civico 10. 

"Sono residente in via Campaccio 10 dal dicembre 2014 e sin dai primi giorni, ho notato che la raccolta non veniva effettuata con regolarità. Col passare del tempo, ho appurato che l'unica raccolta che viene effettuata quasi regolarmente è quella relativa al Secco, il mercoledì. I primi tempi, lo segnalavo al numero verde di CEM Ambiente. Dopo le varie segnalazioni, alcune volte passavano per il ritiro, altre segnalazioni andavano a vuoto". La situazione anziché migliorare sarebbe addirittura degenerata se fosse vero che da dicembre ad oggi non è mai stata effettuata la raccolta della carta (se non proprio oggi 18 maggio, dopo l'ennesima mail e telefonata di lamentele). "Ogni qualvolta segnalassi il mancato ritiro, l'operatorice rimaneva stupita dall'infinità di segnalazioni, mie di altri residenti - prosegue Costanzo - Più volte sono stato costretto a portare i rifiuti presso l'abitazione dei miei genitori onde evitare di rimanere sommerso dall'imondizia".

Così facendo si rischia che nessuno faccia più la differenziata, gettando tutto nel secco, l'unica frazione che viene ritirata. "Da parte mia, ritengo ci sia stata piena collaborazione al fine di trovare una soluzione - conclude Costanzo - Ho inviato agli interessati una cartina con il dettaglio della via e del punto di conferimento rifiuti. ho sempre segnalato i mancati ritiri al fine di avere una traccia scritta degli accaduti, mi sono reso disponibile a mostrare personalmente la via interessata, ma prima di ricevere una risposa scritta sono state necessarie pesanti mail che evidenziavano la maleducazione dimostrata nonchè mancanza di professionalità ed incompetenza. Le mail erano sempre indirizzate al tecnico cem-ambiente e, per copia conoscenza, al comune. Sono appena rientrato a casa ed oggi è stata ritirata solo la plastica e la carta di tutto l'anno.  Lumido è ancora esposto. Domani mattina aprirò l'ennesima richiesta di ritiro, e mail di lamentela al tecnico Cem ed al Comune".

Commenti   
0 #1 antonella 2015-05-21 14:56
Non solo Cascina Campaccio, ma anche via 25 Aprile 11 e case vicine sono state dimenticate tutta settimana scorsa e la pattumiera ( divesri sacchi, visto il condominio numeroso) è rimasta in strada per tutta una settimana, col caldo che c'era e i bambini che andavano a giocare al Parco degli Alpini, (tutto vicino al pattume).

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI