July 25, 2024
#Cronaca

Concorezzo green, le luci sono intelligenti

16381193296331-e1642070195913-420x252.jpg

Concorezzo. Lampade a led intelligenti per il risparmio energetico. Sono questi i nuovi dispositivi che verranno installati all’interno del Municipio di Concorezzo tramite il progetto di relamping. L’intervento prenderà il via nel mese di settembre e prevede un investimento di circa 90 mila euro di fondi Ministeriali.

Il lavoro sarà strutturato in fasi diverse. La prima prevede la sostituzione dei corpi illuminanti tradizionali, come lampade alogene, a incandescenza o fluorescenti, con moderne lampade LED (Light Emitting Diode)al primo e secondo piano del comune.

Un intervento che consentirà una diminuzione dei consumi energetici fino anche al 60-80%. Inoltre il passaggio ai LED potrà assicurare una serie di benefici come la riduzione dei costi di manutenzione, una diminuzione dell’impatto ambientale (le lampade a LED non sono tossiche e non contengono mercurio) e il controllo automatico della luminosità. Non solo. A differenza delle lampade a incandescenza, la luce a LED è fredda, quindi non surriscalda l’ambiente. Le nuove lampade consentiranno, inoltre, una corretta progettazione della luce calibrata a seconda degli uffici. Oltre alla riduzione dei consumi, il Comune di Concorezzo sarà quindi dotato anche ambienti di lavoro più confortevoli per il pubblico e per i dipendenti comunali.

“Il progetto di relamping si inserisce in un più ampio lavoro che stiamo facendo in un’ottica di risparmio energetico- ha sottolineato il sindaco Mauro Capitanio-. Non solo, la nuova progettazione e realizzazione dell’impianto di illuminazione del palazzo comunale consentirà anche di avere un luogo di lavoro confortevole con luci calibrate a seconda della reale necessità, con risvolti sia per il pubblico sia per i dipendenti.

In questi anni abbiamo provveduto anche al rinnovo dell’impianto di illuminazione stradale con la sostituzione di 820 lampade tradizionali con corpi illuminanti a led in parte con fondi comunali e in parte in sinergia con la società Sole.

L’ottimizzazione delle spese legate ai consumi energetici ci permette di liberare risorse fondamentali per i servizi essenziali erogati alla cittadinanza”.

16381193296331-e1642070195913-420x252.jpg