Droga, in manette un giovane trentenne del paese

b_450_500_16777215_00_images_droga2013.jpegConcorezzo. In tasca aveva circa 100 grammi di hashish, in casa almeno 1000 euro sospette, forse guadagnate con l'illecita attività da spacciatore. All'inizio della scorsa settimana i carabinieri della caserma di via Ozanam, sotto il comando del luogotente Fulvio Carotenuto, hanno arrestato un giovane concorezzese, trentenne, incensurato. I militari lo hanno sorpreso in zona Milanino, dopo aver notato alcuni movimenti sospetti nei pressi di un distributore di benzina. I carabinieri hanno così deciso di perquisire il giovane, che aveva con sè un ingente quantitativo di hashish: immediatamente sono scattate le manette e, nei giorni seguenti, il processo per direttissima. Nelle fasi successive all'arresto, i carabinieri come di consuetudine hanno perquisito anche l'abitazione del pusher, trovando e sequestrando 1000 euro in contanti, forse guadagnati con lo spaccio.
Negli stessi giorni, a Milano, era stato arrestato un altro giovane incensurato, di origini meridionali, e ultimamente domiciliato a Concorezzo presso alcuni parenti. Leggi qui i dettagli: http://www.concorezzo.org/cronaca/insospettabile-ventitreenne-arrestato-per-droga-1036.html 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI