L'Enpa sequestra e libera due conigli da una ditta cinese

conigli_cinesiA.jpgConcorezzo. Ancora una volta il nucleo anti-maltrattamento dell'ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) di Monza e Brianza ha avuto a che fare con dei conigli. Grazie alla segnalazione di un privato cittadino, nel giardino di una ditta/magazzino nella zona industriale del paese, gestito da persone di origini cinesi, i volontari hanno trovato il 25 ottobre due giovani conigli di razza New Zealand, detenuti forse per scopi alimentari, in condizioni a dir poco inadatte.

Erano stipati in una gabbia sporca con pavimento a grata, senza alcun riparo e sprovvisti di acqua, il poco cibo a disposizione ormai marcio. All'interno della gabbia sono state trovate vaschette di plastica e di polistirolo rosicchiate, ulteriore prova di un'alimentazione inadeguata: poiché i denti incisivi dei conigli crescono in modo continuo per tutta la vita, devono essere consumati tramite la masticazione quasi costante di grandi quantità di alimenti freschi (fieno, erba e verdure).

Ai proprietari i volontari hanno spiegato - con l'aiuto di un'interprete di fortuna, vista la barriera linguistica - le gravi lacune nella gestione dei due conigli, assimilabili a un vero e proprio maltrattamento. I proprietari hanno affermato di averli acquistati da un venditore abusivo ambulante per far compagnia ai figli, e di ignorare le normative che regolano una corretta gestione di questi animali.

Non è quindi rimasto altro da fare che far cedere i conigli, non senza aver raccomandato di non prendere più animali. Cino e Simona - così li abbiamo chiamati - un maschio e una femmina di circa quattro mesi, alla visita presso il canile di Monza sono stati trovati molto denutriti, tant'è che è stata anche rimandata la vaccinazione.

AAA cercasi casa per conigli extra-large

Sarebbe bello affidarli assieme (ovviamente sterilizzati, intervento che avviene attorno ai sei mesi) ma non ci illudiamo più di tanto: la taglia XL di questa razza già rende difficoltosa la loro adozione poiché la maggior parte delle persone preferiscono i coniglietti nani. Eppure per nostra esperienza i conigli New Zealand sono più coccoloni e dolci delle razze nane e imparano in fretta a usare la lettiera per i bisogni, liberi per casa sono come gatti!

ENPA ricorda tuttavia che i conigli non vanno scelti pensando che la loro gestione sia più semplice di quella di un cane o di un gatto; tutt'altro. Hanno precise esigenze di spazio, di movimento e di socializzazione (non devono trascorrere tutta la loro vita in una gabbia!) e un'alimentazione scorretta può avere gravi ripercussioni sulla loro salute. Necessitano di essere vaccinati ogni sei mesi e di essere seguiti da un veterinario esperto in esotici.

 

INFO: per info sull’adozione di Cino e Simona, scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Il rifugio di Monza, in via Buonarroti 52, è aperto tutti i pomeriggi tranne mercoledì e festivi dalle 14,30 alle 17,30. Sito: www.enpamonza.it. 

conigli_cinesiB.jpg

Aggiungi commento