Ladri al cimitero nel giorno del compleanno del defunto. La vedova: "Lo perdono, ma li riporti"

cimitero.JPG

Concorezzo. I furti al cimitero, in tutti i cimiteri, sono purtroppo una ignobile piaga che si fatica a debellare. Anche perché non ci si rassegna, giustamente, a considerare alcuni luoghi inviolabili. Ma quanto accaduto ieri al camposanto di via Rimembranze è ancora più raccapricciante. Ignoti, che è difficile definire persone, hanno infatti rubato da una tomba un cestino di fiori freschi, appena depositati. Era il regalo di compleanno per un cittadino concorezzese da parte della moglie, che per l'occasione si era recata al cimitero insieme ai nipotini. Poche ore e la composizione è sparita: rubata. La donna, sgomenta, ha diffuso la notizia senza usare toni aggressivi: "Non gli porto rancore - ha scritto - Ma vorrei che avesse il coraggio di riportarli". 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI