Luisa Woolaway partirà per i mondiali di pattinaggio

Luisa Woolaway.jpg

Concorezzo. Nata in Brianza da genitori stranieri, Luisa Woolaway vive in paese ed è diventata italiana alla fine del 2017. La sua e quella dei genitori era stata una lunga battaglia, motivata ancor più dal sogno di poter partecipare alle competizioni maggiori dalle quali era esclusa per via dei documenti che la indicavano come straniera. Ora tutto questo è finito. Con la maggiore età è diventata una connazionale, circostanza sottolineata con una bella cerimonia dal sindaco Riccardo Borgonovo (leggi qui) Il 28 giugno partirà per l'Olanda e intanto prepara la maturità al "Vanoni" di Vimercate. Un sogno che si avvera per la giovane ormai ufficialmente concorezzese che potrà vestire i colori della nazionale e tentare di farsi onore volando sui propri pattini. Nel frattempo, ha ottenuto diversi successi nazionali e anche internazionali vestendo sempre la divisa dell’Asco Skating Concorezzo a cui appartiene da quando aveva solo quattro anni. Qualche settimana fa gareggiando ai campionati italiani di Bellusco nella categoria senior ha strappato una medaglia di bronzo nella gara dei 10mila metri a eliminazione. La aspetta un fine settimana impegnativo: al mattino gli orali, poi la partenza con la nazionale. 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI