Roma cede: Concorezzo ora può fare piscina, Rsa, strade, parco giochi e tanto altro

nuovarsa1.JPGConcorezzo. Sembra un paradosso ma finalmente il Comune (leggi i cittadini) è libero finalmente di spendere i propri soldi, accantonati in anni di risparmi e buona gestione amministrativa. E per Concorezzo si prepara una rivoluzione da 14 milioni di euro. Dopo il Consiglio comunale di martedì sera e la presentazione, giovedì sera, dello studio di fattibilità della nuova Rsa di via Libertà, l'Amministrazione guidata da Forza Italia, Lega Nord, CdC e Tutti per Concorezzo si prepara a un 2016 di cantieri e di risposte alla cittadinanza. La manovra finanziaria in discussione a Roma ha dovuto finalmente cedere alle pressioni degli enti locali virtuosi, stanchi di tirare la cinghia per sopperire a sprechi e spese pazze dei soluti noti: nel 2016, salvo rivoluzioni dell'ultimo minuto, i Comuni che hanno soldi in cassa li potranno spendere senza la tagliola del Patto di Stabilità. Via libera a interventi per scuole, strade e trasporti. Questo per Concorezzo e per la squadra guidata da Riccardo Borgonovo si traduce nella possibilità di spendere ben 14 milioni di euro: 7 andranno per la nuova casa di riposo con centro diurno e mensa di via Libertà (prenderà il posto di Villa Teruzzi, trasferendosi in centro nell'area del vecchio oratorio femminile), altri 7 milioni in opere pubbliche.

"Tra gli interventi più attesi, il Comune sarà in grado di sistemarsi da sè la piscina comunale, per poi darla in gestione a fronte di un canone con cui ripagheremo i costi dell'intervento - spiega l'assessore ai Lavori pubblici, Innocente Pomari - Abbiamo pronti interventi da 2,1 milioni di euro per le scuole media di via Lazzaretto, 1 milione per la riqualificazione delle strade a partire da via Tobagi, 350mila euro per sistemare l'ingresso di Villa Zoja e realizzare una nuova e moderna area giochi, 340mila euro per i serramenti della materna di via Verdi e tanto altro. Abbiamo sempre detto, a partire dalla piscina, che senza vincoli assurdi saremmo stati in grado di fare in proprio: ringrazio fin da subito l'Ufficio Tecnico per il coraggio con cui ha progettato le opere e il senso di responsabilità dimostrato fin da subito".

Gli interventi saranno realizzati per la maggior parte nel 2016. La fine del 2017 è invece la data per vedere il taglio del nastro nella nuova Residenza sanitaria assistita (Rsa) di via Libertà: 60 posti letto, altri 20 per i malati di Alzheimer, un centro diurno oggi non presente in Villa Teruzzi e la mensa. L'intervento della Rsa porterà con sè un altro intervento rivoluzionario: un parcheggio sottorraneo su due piani in via Repubblica, un'ottantina di posti auto, in parte riservati alla casa di riposo, in parte destinati al pubblico. Alla presentazione dello studio di fattibilità di giovedì sera erano presenti per la parrocchia (coinvolta nel progetto per la permuta degli immobili) sia don Angelo Puricelli che l'ex parroco don Pino Marelli.

Già martedì sera il Consiglio comunale ha approvato la Variazione al Bilancio: questa volta si fa sul serio.

nuovarsa2.JPG

nuovarsa3.JPG

nuovarsa4.JPG

Commenti   
0 #5 Lui 2015-11-15 20:09
Spero che abbiano previsto di rimuovere l'amianto nella scuola
0 #4 Paolo 2015-11-15 11:37
Propaganda e mossa politica x riacquistare voti???
( visto che... Le figure non troppe belle con vicenda piscina, scuole media, strade e RSA non hanno di certo giovato alla popolarità dell'amministrazione....)


Oppure si vogliono davvero rimboccare le maniche???

Non so che dire ....
Ma fin'ora..

Pensando male ci si ha sempre azzeccato su chi ci governa ultimamente in questo comune...
0 #3 mimmi 2015-11-15 07:39
Voglio proprio vedere se asfalteranno il parcheggio di via De Amicis ! Le buche diventano sempre più profonde , pericolo per le auto e per noi cittadini che rischiamo di finire al pronto soccorso ( io , ad esempio , 2 anni fa riportato una frattura al quinto metatarso ! ).
0 #2 Sym 2015-11-14 21:47
A questo punto compariranno magicamente i soldi per riattivare la fontana di piazza Falcone e Borsellino.
0 #1 Fabio 2015-11-14 17:35
Speriamo NON sia solo propaganda, mi auguro che le nostre FATISCENTI strade vengano ASFALTATE e sistemate, spero anche che si provveda alla MANUTENZIONE delle piante nei vari parchi cittadini, con un accurato intervento.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI