Troppe auto in divieto di sosta, la multa arriva su facebook

divietosostab.jpg

divietosostaa.jpg

Concorezzo. L'auto è in divieto di sosta (selvaggia)? La multa ora arriva su facebook. Da alcuni giorni, infatti, diversi residenti del quartiere Milanino hanno iniziato a fotografare le auto ferme sulla pista ciclabile di via San Rainaldo o quelle che invadono i marciapiedi di via Roma. E così via per i nodi più critici del quartiere Gli scatti vengono quindi inviati direttamente al Comando di Polizia locale di via Repubblica che, compatibilmente con le emergenze in corso (incidenti, entrata e uscita dalle scuole, indagini annonarie, eccetera), interviene direttamente sul posto per la relativa sanzione. Alcune delle foto stanno finendo anche su facebook, sia per condannare gli episodi che mettono a serio rischio l'incolumità di pedoni e ciclisti (oltre che degli stessi automobilisti), sia per avvisare i trasgressori con un messaggio chiaro: ti stiamo osservando!

A Roma, ad esempio, alla fine del 2013, I vigili si erano armati di Twitter. A lanciare le prime multe "social" era stato il comandante della polizia municipale di Roma Raffaele Clemente invitando direttamente i cittadini a segnalare via Twitter le auto in doppia fila postando, come prova del misfatto, le fotografie sul social network.

divietosostaa.jpgPolizia locale di Concorezzo

Contatti

tel. : 039/6041776

tel. : 039/62800455

mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Commenti   
0 #4 elena 2014-11-27 09:49
Chiedo ai fotografi che stanno facendo correttamente questi report ! Perché non chiedere al comune di fare e predisporre delle righe di parcheggio via s. Rinaldo via monte San Michele mia Garibaldi ecc.. Affinché magari essendo segnalate la gente non parcheggerà più in maniera impropria !!!????
0 #3 elena 2014-11-26 20:31
ottimo fotografare le auto in sosta vietata ! Ma sarebbe bello fotografare anche l emonnezza e lo schifo che c è in quel quartiere
0 #2 felice 2014-11-25 17:25
Macchine in sosta a Concorezzo?hann o fatto piu' piste ciclabili per camion,e basta vedere il camper parcheggiato in via Ancora con altre macchine sull'angolo della via.E' tutto coperto come un container,senza i segnali di legge,una fotocopia di assicurazione ,e malgrado molte mail anche certificate non danno risposte e non lo rimuovono,chi e' il predilettooooooooooo
Aspetto solo che alcune cose vadano in porto......cari saluti la legge a Concorezzo non e' uguale per tutti....
0 #1 CARLO 2014-11-21 08:44
Bravi i cittadini del Milanino....... ......i furbetti la devono smettere....... ........multiam oli e anche salati.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI