Apre la mostra di Andrea Gaviraghi

5aa78ad6-ee6f-4b34-91f5-c3ed17b3687f.JPG

Concorezzo. Ha aperto i battenti oggi, venerdì, anche se l'inaugurazione ufficiale è prevista per domani, sabato. Dal suggestivo titolo Lacrime di polvere, si tratta della mostra fotografica del fotografo amatoriale Andrea Gaviraghi di Concorezzo tratta del mondo Urbex. In Vila Zoja, vengono presentati, con il patrocinio del Comune, scatti di luoghi e dimore di bellezza architettonica e culturale abbandonati e in rovina del del nord Italia. Saranno esposti circa 40 scatti nel formato 30 x 45 cm. Brindisi ufficiale sabato 30 alle ore 17:30.

ORARI: venerdì 29 ore 21:00-23:30, sabato ore 17:30-23:30, domenica ore 10:00 ore 23:00.

 

IL TEMA URBEX

1fe704d6-223c-41d4-91d4-2c47b77e38c0.JPG

L'Urban Exploration (spesso abbreviata in urbex o UE), tradotta letteralmente dall'inglese come "esplorazione urbana", consiste nell'esplorazione di strutture costruite dall'uomo, spesso rovine abbandonate o componenti poco visibili dell'ambiente urbano. La fotografia e la documentazione storica sono ingredienti essenziali di questo hobby. La recente popolarità dell'urbex fra il pubblico va indubbiamente attribuita all'attenzione per il fenomeno ottenuta sui media, per esempio con programmi molto seguiti come Urban Explorers su Discovery Channel, Cities of the Underworld su The History Channel o il reality MTV's Fear su MTV ambientato in tipici luoghi abbandonati, oppure con film come Urban Explorer

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI