Ritrova la mamma dopo 27 anni: la favola di Veronica

veneroni_1.jpgConcorezzo. "Sembra una favola, invece è la storia di Veronica, Paola e Fedra". Inizia così il racconto emozionante che, giovedì sera, è andato in onda a Porta a Porta, la trasmissione di Bruno Vespa su Rai Uno. Grazie ai social network Paola, la concorezzese Veronica Veneroni, Francesco e Fedra si sono ritrovati. Fratelli tra di loro, dopo la separazione dei genitori in tre erano stati dati in adozione a Padova dalla madre, una delle ultime hippie. Ora cercano il loro quinto fratello, Luca, adottato in Veneto. 

Il programma di Vespa ha dedicato ampio spazio a questa incredibile vicenda dove si incrociano la caparbietà di Paola di ricostruire il singolare puzzle di famiglia, le ricerche fatte su Facebook, il libro scritto dalla mamma hippie, i tentativi del padre di riportarle in Giappone. Poi sei anni fa Paola e Veronica si ritrovano e poco alla volta la foto di famiglia riprende forma.

Francesca e Hiroyuchi, i genitori biologici, si erano conosciuti in Afghanistan: quindi avevano girato il mondo, dando alla luce i figli a Tokyo, Kathmandu e Mumbai, Sei anni fa Veronica viene contattata su Facebook da Paola, alla ricerca della sorella. Era proprio lei. Diventano inseparabili. Insieme riescono a ritrovare la madre, grazie al libro di Enrico Zorzato, “Paglì, l’ultima hippy”, dedicato alla figura di Francesca Bagni. E dopo 27 anni Veronica e Paola riescono a riabbracciare la madre Francesca e con lei gli altri due fratelli. Ora l'ultimo appello: chi può le aiuti a trovare Luca. 

Qui, dal minuto 61', il servizio completo: https://www.raiplay.it/video/2018/11/Porta-a-Porta-ba1f6852-a3c8-4cf2-bb10-7f1ff62e62bb.html

veneroni_2.JPG

veneroni_3.JPG

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI