Rudy lascia il Consiglio, giallo sul successore

Forse ha deciso di dedicarsi al relax del golf, come mostra la foto del suo profilo facebook. O forse si è semplicemente stancato di stare sui banchi della maggioranza.

b_450_500_16777215_00_images_rudy.jpegQuesta mattina Rodolfo Trevisano, per tutti Rudy, ha protocollato le dimissioni dalla carica di consigliere comunale, ruolo che deteneva dopo l'abbondante vittoria elettorale del sindaco Riccardo Borgonovo.

Titolare dell'omonima e storica boutique di abbigliamento di via Libertà, forzista della prima ora e osservatore sempre critico (a volte fino al sospetto), Rudy aveva dimostrato già in passato alcuni mal di pancia, sia politici che legati alla difesa della categoria, a partire dalla contestata pedonalizzazione del centro storico.

rodolforudytrevisano.jpg

Nelle prossime ore saranno sicuramente rese note le motivazioni.
Intanto, qualora le dimissioni non dovessero rientrare, si apre il giallo successione. Il primo dei non eletti, in quota Cdc, è Flavio Recalcati, che però dovrebbe dimettersi da Aspecon per subentrare. Altrimenti sarebbe la Lega Nord ad avvantaggiarsi, con l'ingresso di Eleonora Barna. Il Carroccio avrebbe così cinque voti. E comunque il Pdl si trova con un voto in meno.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI