Slider

In CEV Cup la Saugella vola alle semifinali

orthmanncev.jfif

SAUGELLA MONZA-UB 3-1
 
Obiettivo raggiunto: la Saugella Monza è approdata alle semifinali di CEV Cup. Nel quarto di finale disputato oggi in gara unica all’Arena (a causa della pandemia di “coronavirus”) ha piegato l’Ub, capolista imbattuta del campionato serbo, per 3-1. Si è trattata della quattordicesima vittoria consecutiva in partite ufficiali delle ragazze rosablù. L’allenatore Marco Gaspari ha dovuto anche oggi fare a meno, per la terza volta di fila, della palleggiatrice titolare Orro (in panchina per onor di firma), ma Carraro ha fornito un’ottima prestazione, acquisendo personalità e mostrando maturità nella gestione dei palloni.
 
In un palazzetto dello sport tristemente deserto il match si ravviva subito per la partenza a razzo delle serbe, che approfittano di due errori in schiacciata di Orthmann e Van Hecke e poi tirano su un muro con Gligoric. Il gruppo brianzolo si scuote e raggiunge le avversarie sul 6-6, ma la compagine guidata da Vladimir Vasovic riallunga fino al 14-9 grazie soprattutto ai punti di Kecman. Van Hecke ferma l’emorragia con 2 attacchi, però le slave si mostrano attente a muro e in difesa mentre in schiacciata cercano e trovano la precisione, ingredienti che le conducono ad aggiudicarsi il primo parziale per 18-25.
 
L’avvio di secondo set è oltremodo preoccupante, con Vulin che schiaccia 3 palle per 3 punti. Gli schiaffi presi scuotono la Saugella e, complici i primi segnali di stanchezza delle serbe, che nell’ottavo di finale del giorno prima hanno disputato 5 set contro i 3 delle monzesi, l’inerzia del match si interrompe. Heyrman comincia a passare dal centro e Van Hecke si dà da fare sia dalla prima che dalla seconda linea nonché a muro. Sul 16-9 l’Ub abbozza un tentativo di rimonta con Vulin, autrice di 7 punti nella frazione (18 a fine gara come Orthmann), ma Van Hecke risponde con 9 punti di cui 2 alla fine, in schiacciata e a muro, per il 25-19 conclusivo.
 
Il terzo set inizia con in campo una pimpante Begic al posto di una spenta Meijners. Il parziale è devastante: 6-0 con ben 3 punti di Van Hecke (saranno 8 a fine frazione e 25 a fine match). Sul 12-8 si registra un altro strappo di 4 punti, con 2 ace di Orthmann. Nel finale risale in cattedra Heyrman con 4 punti (3 attacchi e 1 muro). Il punto del 25-14 lo firma Van Hecke.
 
L’andamento del quarto set non è molto diverso, con la Saugella che saluta l’Ub sull’1-1. Sul 6-4 c’è un altro “break” di 4 punti delle padrone di casa con 2 ace di Begic. Praticamente è la resa delle serbe: è Danesi a firmare il 25-18.
 
Nelle semifinali (gara di andata in Italia il 23 febbraio e ritorno il 2 marzo) le monzesi affronteranno un’altra formazione della Serbia, la Tent Obrenovac, attualmente seconda in campionato a 6 punti dall’Ub. Nell’attesa c’è da riprendere la marcia in Serie A1: la prossima avversaria è la più difficile perché è l’Imoco Volley Conegliano prima in graduatoria e imbattuta. La sfida è in programma sabato alle ore 20.45 e sarà trasmessa in diretta tv su Rai Sport.
 
 
FOTO ROBERTO DEL BO
Aggiungi commento