July 25, 2024
#Sport

La Vero Volley schiaccia le farfalle bustocche

stysiakattacco.jpg

stysiakattacco.jpg

VERO VOLLEY-EWORK BUSTO ARSIZIO 3-0

 
La Vero Volley chiude il girone di andata con una convincente vittoria per 3-0 nel derby regionale con l’E-Work Busto Arsizio guidata da Marco Musso e attende il risultato del derby toscano tra Savino Del Bene Scandicci e Il Bisonte Firenze per sapere se disputerà la Coppa Italia da seconda classificata o da terza. Nel primo caso nel quarto di finale in programma il prossimo 25 gennaio ospiterebbe il Volley Bergamo, nel secondo la Trasportipesanti Casalmaggiore.
 
Davanti ai 2879 spettatori dell’Arena di Monza le biancorosse allenate da Marco Gaspari, senza la schiacciatrice Davyskiba influenzata ma che hanno visto il ritorno (solo in panchina) dell’opposto Thompson, hanno mostrato un ottimo gioco, vario e preciso, riducendo gli errori e concentrandosi sulla correlazione muro-difesa. Si sono messe in luce in particolare l’opposto Magdalena Stysiak, votata Mvp in virtù dei 23 punti messi a terra (tra cui 2 ace e 3 muri) e del 62% fatto registrare in attacco, ma anche la centrale Stevanovic, autrice di 9 punti (tra cui 2 ace e 1 muro) al pari delle schiacciatrici Larson e Sylla (quest’ultima in ombra in attacco ma efficacissima in ricezione), oltre naturalmente alla palleggiatrice Orro, mentre hanno giocato sugli standard abituali la centrale Folie e il libero Parrocchiale, festeggiata per il 27° compleanno. Per le panchinare c’è stato oggi poco spazio. Stevanovic e Orro erano assieme a Camera, Negretti e Zakchaiou le “ex” della contesa.
 
Nel primo set le padrone di casa si staccano già sul 3-3 e volano a +8 (18-10) grazie alla mano “calda” di Stysiak: in questo parziale la polacca vince la sfida con la brasiliana dell’E-Work Rosamaria Montibeller 7-6. Quest’ultima è l’avversaria che più di altre tenta di ridurre lo svantaggio, ma il compito viene svolto a metà (20-16). Una battuta sbagliata da Degradi consegna il set alla Vero Volley (25-19).
 
La seconda frazione di gioco è senza storia perché l’E-Work crolla in attacco (22%) e Stysiak ne approfitta (9 punti). I parziali parlano da soli: 9-3, 13-5, 18-8, 20-9. A chiudere il set 25-13 sono due schiacciate di Stysiak, una dalla prima e una dalla seconda linea.
 
Il terzo set è il più combattuto: un primo tentativo di fuga delle padrone di case (8-5), dovuto più a errori di Omoruyi che a meriti di Orro e compagne, viene rintuzzato dalle “farfalle”LA Vero Volley bustocche. Sul 9-9 però le ragazze di Gaspari mettono la freccia e volano prima a +4 (16-12), poi a +5 (19-14) e quindi a +7 (22-15). Sul 24-16 l’E-Work annulla due match-point ma deve infine capitolare su un attacco di Stevanovic.
 
La Vero Volley tornerà in campo domenica 8 gennaio alle ore 17 in casa della Wash4Green Pinerolo.