3500 morti sulle strade in un anno: il Comune fa prevenzione

prevenzione2.jpgConcorezzo. L'Assessorato alla Pubblica Istruzione e Cultura del Comune, a conclusione del ciclo di incontri con i ragazzi delle scuole di Concorezzo, propone alla cittadinanza un incontro con Alessio Tavecchio. Tavecchio porterà la sua testimonianza di vita a partire dal tragico incidente stradale che lo ha costretto su una sedia a rotelle nel 1993 sensibilizzando i presenti su temi quali la prevenzione stradale e il rispetto per la vita propria e degli altri. L'incontro si terrà presso la sala di rappresentanza di Piazza della Pace 2 a Concorezzo martedì 14 marzo 2017 alle ore 21.

Ecatombe sulle strade. In base ai dati Istati, nel 2015 si sono verificati in Italia 174.539 incidenti stradali con lesioni a persone, che hanno provocato 3.428 vittime (morti entro il 30° giorno) e 246.920 feriti. Per la prima volta dal 2001 aumentano le vittime della strada (+1,4% sull’anno precedente) mentre rallenta, ma non si ferma, il calo di incidenti (-1,4% su anno) e feriti (-1,7%). Anche i feriti gravi risultano in aumento nel 2015: sulla base dei dati di dimissione ospedaliera, sono stati quasi 16 mila contro i 15 mila del 2014 (+6,4%). L'aumento delle vittime di incidenti stradali registrato nel 2015 ha riguardato in particolar modo i motociclisti (773, +9,8%) e i pedoni (602, +4,1%). Risultano in calo gli automobilisti deceduti (1.468, -1,5% ) così come i ciclomotoristi (105, -6,3%) e i ciclisti (251, -8,1%).

Tra i comportamenti errati più frequenti, sono da segnalare la guida distratta, la velocità troppo elevata e il mancato rispetto della distanza di sicurezza (nel complesso il 38,9% dei casi). Le violazioni al Codice della Strada più sanzionate risultano, infatti, l'eccesso di velocità, il mancato utilizzo di dispositivi di sicurezza e l'uso di telefono cellulare alla guida. Il 2015 si presenta come un anno di ripresa della mobilità, le prime iscrizioni di autovetture aumentano del 15,0% rispetto all’anno precedente. Anche le percorrenze autostradali crescono del 3,6% rispetto al 2014, con oltre 79 miliardi di km percorsi.

Leggi anche

K-Flex, Salvini giovedì incontra i lavoratori

Alcol e follie: ecco cosa è successo in via Magellano

Calcio, poker biancorosso col Pozzuolo: Treviglio più vicina

Bullismo, carabinieri a confronto con i ragazzi delle medie

prevenzione1.JPG

Aggiungi commento