santalfredo
santalfredo

Auto, bene agosto e settembre: guida all’acquisto

Fra i settori che registrano maggiori variazioni nel corso dell'anno troviamo quello automobilistico. Il 2022 non era iniziato nel migliore dei modi, ma il comparto si è andato via via riprendendo nel corso dei mesi, al punto da risultare oggi in crescita. Ci sono i dati che lo dimostrano, e che approfondiremo fra poco, insieme ad una piccola guida per capire come scegliere l'automobile giusta per le proprie esigenze.

Mercato automotive: i dati di settembre in Italia

A settembre, il mercato automobilistico italiano ha registrato un importante balzo in avanti rispetto ad agosto. Si parla nello specifico di una crescita complessiva superiore al 5%, con un totale di immatricolazioni intorno alle 110 mila unità (105 mila a settembre dello scorso anno). Naturalmente non è tutto oro quel che luccica: ci si trova comunque di fronte ad un mercato che non si è ancora ripreso del tutto, specialmente se si fa un confronto con i dati raccolti durante gli altri mesi del 2022.

Ma, come si suole dire, settembre ha permesso quantomeno di intravedere la proverbiale luce in fondo al tunnel, e la speranza è che la ripresa possa proseguire pure negli ultimi mesi di quest'anno. Anche se magari non si arriverà a pareggiare la perdita complessiva che si ottiene mettendo a confronto il 2022 con il 2021 (ovvero circa 190 mila automobili mancanti all'appello). In secondo luogo, è bene precisare che una larga fetta di questa crescita di settembre è legata alle immatricolazioni da parte delle aziende, soprattutto tramite modalità come il noleggio a lungo termine. Viceversa, i dati relativi alle immatricolazioni da privati non sono buoni.

Consigli utili per l'acquisto di un'automobile

Soprattutto alla luce del periodo di crisi che l'Italia sta vivendo, è importante attrezzarsi e informarsi per bene, prima di comprare un'automobile. Naturalmente è necessario, a monte, considerare il budget che si ha a propria disposizione. Se la vettura desiderata non vi rientra, è possibile pensare ad un finanziamento auto, che oggi può essere richiesto anche attraverso alcune piattaforme online. Una volta che si ha la piena consapevolezza del budget spendibile, è opportuno procedere creando una lista di vetture e poi scremarla, in base alle caratteristiche che servono e che sono prioritarie.

Per dire: una famiglia numerosa avrà esigenze diverse, in termini di volume interno, rispetto ad un single. Chiaro che fra i fattori da analizzare si trova anche l'alimentazione, e oggi conviene valutare l'acquisto di una vettura elettrica, soprattutto alla luce del fatto che - presto o tardi - diventeranno l'unica opzione praticabile. Anche le ibride plug-in possono diventare una buona opzione. Infine, bisogna calcolare anche i costi relativi ad aspetti come il consumo del carburante e le operazioni di manutenzione del veicolo.

Mercato automobilistico, bene i mesi di agosto e settembre guida all’acquisto.doc~2.jpg

 

 

 

 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI