Casello Tangenziale: 25% di sconto, ma pochi lo sanno

Casello_agrate_vimercate_A51.jpgVimercate. 4 euro è il costo del pedaggio della Tangenziale Est per i brianzoli che, tutti i giorni, usano la A51 per andare a Milano per università o lavoro, o che comunque si trovano a oltrepassare le barriere di Agrate e Vimercate. Tantissimi, come noto, aggirano l'ostacolo uscendo ad Agrate (per chi arriva da Vimercate) o a Carugate (arrivando da Milano), ma pagando il prezzo in termini di chilometri e code. Pochi sanno che, da oltre un anno, dopo il forte pressing dei rappresentanti della Lega a livello regionale e parlamentare, è attivo uno sconto del 25% per i pendolari, ovvero per chi attraversa le barriere almeno 20 volte al mese.

Ecco come accedere agli sconti

Nelle ultime ore la politica è tornata a dibattere l'annosa questione. Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Marco Fumagalli, propone a Serravalle di attivare una sorta di abbonamento per concedere sconti agli utenti.

"È chiaro che i fondi che Serravalle ha raccolto fino ad oggi sono stati più che sufficienti a ripagare il percorso tangenziale a nord di Agrate. È evidente che i fondi che vengono raccolti con il casello servono per realizzare Pedemontana che impatta negativamente sul territorio brianzolo. In tale contesto attivare una sorta di abbonamento destinato a ridurre l’impatto economico della barriera di Agrate, è un gesto di attenzione nei confronti di un territorio che tanto ha dato e poco ricevuto. Eventualmente tale “abbonamento” potrebbe terminare una volta realizzato il collegamento mediante metrotramvia con Cologno Nord in modo che i pendolari siano disincentivati all’uso della tangenziale e convergano sui parcheggi di interscambio del vimercatese”, spiega Fumagalli.

A stretto giro la replica della Lega che, oltre a ricordare a Fumagalli come ormai l'interlocutore sia di fatto Ferrovie Nord Milano, rivendica lo sconto ottenuto un anno fa e chiede semmai di pensare a ulteriori misure.

"Leggere in queste ore dell'interessamento del consigliere regionale lombardo Fumagalli al problema del casello della tangenziale Est fa quasi tenerezza. Mentre la Lega di Governo stanziava 1 miliardo per la metropolitana in Brianza, i grillini buttavano al vento 250 milioni per i monopattini elettrici, senza contare i miliardi sprecati per i banchi a rotelle. Evidentemente c'è un approccio diverso ai temi della mobilità. Sul casello di Agrate-Vimercate, storica battaglia della Lega, già da settembre del 2019 avevamo chiesto e ottenuto l'estensione anche ai possessori di telepass dello sconto mensile del 25% per tutti gli utenti che effettuano più di 20 passaggi al mese alle barriere di Vimercate della A51: l'avvento del Covid-19 non consente, al momento, di misurare l'efficacia concreta di questa opportunità, che ancora pochi sfruttano. Fumagalli, infine, dimentica la recente aggregazione di Serravalle con Fnm: se vogliamo parlare seriamente, sarebbe il caso di iniziare un dialogo con i nuovi proprietari, anziché fare comunicati stampa senza capo nè coda su fantomatici abbonamenti. Nel frattempo bussi al suo Governo".

Lo dichiarano il deputato leghista Massimiliano Capitanio, membro della Commissione Trasporti della Camera, e il consigliere regionale brianzolo, Alessandro Corbetta

Aggiungi commento