Ex sindaci e alpini per l'addio a Dario Chiarino

chiarino1.jpgMonza. Nella chiesa di San Fruttuoso è il silenzio quando una penna nera recita dal pulpito la preghiera dell'alpino. E' il momento che precede l'uscita del feretro di Dario Chiarino, 86 anni, ex sindaco repubblicano della città, spentosi nella notte tra sabato e domenica. Martedì, per l'ultimo saluto, erano presenti tantissimi volti della politica presente e passata del capoluogo brianteo: il sindaco Dario Allevi e i suoi predecessori Roberto Scanagatti, Michele Faglia, Rosella Panzeri, molti altri politici e una folta rappresentanza di Alpini.

Nato a Borgosesia (VC) il 10 maggio 1931, l'ex sindaco si era trasferito a Monza nel 1967. Laureato in chimica nell’anno accademico 1956/1957  presso l’Università di Pavia, aveva svolto il servizio militare negli alpini preso il B.A.R. Julia di Bassano del Grappa, congedato con il grado di Caporalmaggiore abilitato sergente. Sposato nel maggio 1961 con Anna Ronchi, era padre di Riccardo, Silvia, Camillo.

Dal maggio 1959 al settembre 1990 l'ex sindaco aveva esercitato la professione di ricercatore scientifico, dapprima presso un piccolo laboratorio farmaceutico e quindi presso la Zambon Group, un’azienda farmaceutica italiana di dimensione multinazionale, arrivando alla direzione del suo centro ricerche nella sede nazionale di Bresso. In tale periodo la sua attività ha condotto alla sintesi di oltre tremila nuove molecole con potenziale attività terapeutica, al deposito come coautore di una cinquantina di depositi brevettuali in diversi Paesi e alla presentazione di numerose comunicazioni a congressi scientifici. Dopo il pensionamento ha continuato la sua attività come consulente sino al 1993 dapprima presso la stessa Zambon Group e quindi per l’allestimento dei laboratori ricerche di cosmetologia e nuovi materiali della Trussardi a Brindisi.

Attività politica. Iscritto alla Federazione Giovanile Repubblicana dal 1946 al 1954 dove ha ricoperto cariche direttive. Segretario regionale lombardo della Gioventù Federalista Europea dal 1953 al 1954. Cofondatore e segretario della Sezione di Monza del Partito Repubblicano Italiano dal 1969 al 1975. Segretario provinciale milanese del Partito Repubblicano Italiano dal 1978 al 1979. Sindaco di Monza dal 1975 al 1978 e quindi consigliere comunale di Monza fino al 1988. Commissario al Parco di Monza dal 1981 al 1983. Vicepresidente della Circoscrizione 4 di Monza dal 1993 al 1997.

chiarino2.jpg

Sindaco 1.JPG

Sindaco 2.jpg

Torino 76.jpg

 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI