Giochi in Villa Zoja, le aziende corrono ai ripari

giochi_rotti.jpgConcorezzo. Le aree gioco di Villa Zoja saranno riqualificate per impedire che in futuro si verifichi il "rialzo" dell'arredo urbano che fa da cornice. Mercoledì scorso si è tenuto il sopralluogo voluto dall'assessore Innocente Pomari per fare vedere dal vivo a fornitori e posatori il problema verificatosi e poi denunciato da molti genitori. Ora le due aziende dovranno stabilire se si sia trattata di un problema di materiali o di posa. Il Comune attende ora una relazione su come le ditte intendano procedere, prima di dare il via all'intervento. "Vogliamo risolvere il problema velocemente, ma senza fretta: deve essere messo nero su bianco quello che è successo e quello che si farà per impedire che accada di nuovo", spiega l'assessore Innocente Pomari. Nel frattempo le zone danneggiate sono state circoscritte per motivi di sicurezza, mentre i giochi sono usufruibili.

Per la cronaca le tavole che si sono sollevate non sono in legno ma in plastica riciclata seconda vita IPPR proveniente 100% da raccolta differenziata italiana.

Leggi anche

Yousize, la app misura-scarpe che piace anche a D&G

Davide Van De Sfroos sfida il gigante San Siro (e dopo lascia?)

Il bel gesto della titolare del bar Linda

3 volte Concorezzese: è Promozione!

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI