Gru urta un camion e lo ribalta: conducente schiacciato

selpower.jpgConcorezzo. Tragedia sfiorata questa mattina in via Monte Rosa, in zona dogana. Un uomo di 47 anni, residente a Curno (BG), è rimasto letteralmente schiacciato dalla cabina di un camion. L'incidente si è verificato intorno alle 7,30 nei pressi della Selpower, azienda specializzata nel trattamento e smaltimento di rifiuti industriali e speciali. Secondo le prime ricostruzioni effettuate dalla Polizia locale, dai Vigili del fuoco e dai tecnici dell'Ats, era in corso un'operazione di carico rifiuti all'interno del cassone del camion: il mezzo sarebbe stato trainato dal braccio meccanico di una gru utilizzata per spostare i rifiuti. Forse il "ragno" metallico era rimasto incastrato nel cassone dell'autocarro. Da qui il ribaltamento del mezzo pesante su un lato.  Il conducente del camion non ha fatto in tempo a spostarsi, rimanendo incastrato con le gambe. Immediatamente è stato allertato il numero unico delle emergenze, il 112, che ha attivato il 118 dalla sede dell'Avps di Agrate, la Polizia locale, coordinata dal comandante Roberto Adamo, e i Vigili del fuoco di Monza. I pompieri, non senza fatica, sono riusciti a risollevare il camion e a liberare il ferito, trasportato in Codice giallo al San Gerardo di Monza. Il camionista avrebbe riportato alcune ferite alla testa, ma soprattutto una probaile frattura ad una gamba, particolare su cui si sono concentrate le attenzioni dei soccorritori e del medico dell'automedica.

Seguono aggiornamenti

Leggi anche

"Noi per voi", il video del Cineteatro è da Oscar

Il Brambilla: "160mila leggi? Come andare a 40 all'ora sulla A4"

Prima l'esplosione, poi la truffa: colpo da 6mila euro in via D'Azeglio

Aggiungi commento