Inseguimento, scattano le manette al centro profughi

profughi_manette.jpgConcorezzo. Operazione dei carabinieri di Concorezzo e Monza intorno alle 10,30 di oggi, sabato 8 luglio. Dopo un inseguimento a velocità sostenuta, i militari dell'Arma, per cause ancora da accertare, hanno arrestato un cittadino di nazionalità straniera che, nel tentativo di dileguarsi, aveva cercato rifugio all'interno dell'Hotel San Carlo di via Roma, dove da alcuni mesi sono ospitati diversi richiedenti asilo. Nell'operazione sarebbe stato usato anche spray al peperoncino. Secondo le testimonianze di alcuni cittadini, il fuggitivo sarebbe stato ammanettato proprio all'interno del centro profughi. Seguiranno aggiornamenti.

Leggi anche

Chorus band, domenica in piazza un concerto straordinario

In Villa Zoja sapori d'Africa con Kibinti e Minerva

Sequestro e violenza sessuale di gruppo, c'è anche un concorezzese

PROMOZIONE: Con Rodenstock puoi vedere alla perfezione: una lente è in omaggio

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI