Ipotesi profughi, lancio di pomodori contro l'Hotel San Carlo

hotel_pomodori2.jpgConcorezzo. L'ipotesi che l'Hotel San Carlo di via Monte San Michele possa in futuro ospitare profughi o presunti tali non piace a qualcuno. Questa notte ignoti hanno imbrattato con dei pomodori l'ingresso della struttura su cui, qualche giorno fa, è apparso un cartello che ne annuncia la chiusura momentanea per cambio gestione. Al momento non c'è nulla di certo, se non la voce di una possibile cessione (che non sarebbe ancora stata completamente formalizzata) dell'immobile a una cooperativa di Monza. La notizia ha comunque messo in moto la macchina comunale che intende verificare la veridicità dell'ipotesi presso la Prefettura di Monza e Brianza. Il Comune, conme è risaputo, non ha alcun potere nella questione profughi, soprattutto quando la partita viene gestita direttamente da soggetti privati e, con il tramite del prefetto, dal ministero degli Interni. La bravata di questa notte potrebbe comunque finire all'attenzione dei carabinieri.

Leggi anche

Accoglienza profughi: una coop di Monza rileverà l'Hotel San Carlo?

Allarme intossicazione, paura in corte Nuova

Malore in auto, 86enne finisce contro la rotatoria

Centro medico e ambulatorio pediatrico: Aspecon non è solo farmacia

hotel_pomodori1.jpg

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI