Ladri in via Cavour, dal Granaio e da Moreo

ladrogrami1.jpgConcorezzo. Villette, ristoranti, concessionari d'auto. Non fanno distinguo i ladri che, nel fine settimana, sono entrati in azione in città. Il colpo più grave, per fortuna fallito, è stato tentato venerdì sera, intorno alle 22, in una villetta di via Cavour. Lì, incuranti del fatto che all'interno ci potessero essere i proprietari, i ladri hanno iniziato a scardinare una finestra. Sentiti i rumori, la proprietaria si è avvicinata alla finestra e, con comprensibile panico, ha capito cosa stava succedendo. Immediatamente ha allertato il 112. A quel punto i ladri (2-3 individui a bordo di una Fiat Punto blu) si sono dati alla fuga. Inutili, purtroppo, le ricerche dell'Arma che hanno interessato Concorezzo e anche i paesi limitrofi. Nella notte tra giovedì e venerdì un magro bottino l'hanno racimolato i ladri che hanno sfondato due vetrate del ristorante "Il Granaio", del noto gruppo milanese "Savini". Per loro poche centinaia di euro di fondo cassa. Al vaglio dei carabinieri le immagini del sistema di videosorveglianza che ha ripreso gli uomini entrati in azione sia all'interno che all'esterno. Più ingente la conta dei danni subita dal locale. Ancora danni, ma nessun bottino, nella notte tra domenica e lunedì: i malviventi hanno forzato la porta a vetri dell'officina (mandandola in frantumi) del concessionario d'auto "Moreo Remo & Figli" in via Imbersago, 30, lungo la provinciale che porta a Cologno. Poco dopo, anche a seguito del segnale di allarme, si sono dati alla fuga a mani vuote. 

IMMAGINE DI REPERTORIO

Leggi anche

"Ci manda il Comune", ma la nonnina sventa la truffa

Borse di studio, il 15 ottobre scadono i termini per le domande

In campo senza maglie: che errore quei bambini sbattuti su Facebook

Strage di conigli, interviene anche il Comune

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI