Nubifragio: centro e Rancate allagati, alberi abbattuti, black-out fino all'alba

nubif9.jpgConcorezzo. Il centro storico e Rancate sott'acqua, almeno sei alberi abbattuti dalla furia del vento, black-out in metà paese fino alle 3 di notte. E' un parziale bilancio del nubifragio che ieri ha sconvolto la Brianza e Concorezzo. Danni e allagamenti ovunque, circolazione in tilt e tragedie sfiorate dove alcuni alberi hanno schiacciato, come a Besana, alcune persone all'interno dei propri veicoli.

In città via Libertà, interessata da recenti lavori propri all'impianto fognario e di scolo, si è trasformata in un fiume in piena a causa dell'acqua che è correttamente defluita versso via Dante: lì però il corso d'acqua ha trovato tombini e vie di fuga intasati da rami e foglie e così è tornato indietro allagando il centro. Sott'acqua è finita la centralina Enel vicino al Bar Moderno, causando un black-out che ha interessato mezzo paese e che si è risolto solo alle tre di notte. Molti i negozi rimasti senza corrente: e così, ad esempio, la boutique Rudy si è trasformata in salone di bellezza per consentire ad una parrucchiera di ultimare il taglio in corso.

Sei le piante abbattute dal vento, una in via Dante, le altre in condomìni privati. La Protezione civile è intervenuta sulla Sp60, rimasta bloccata, in via Volta e in via Oreno. Sommersa Rancate (a mollo anche RossoMonza).

"L'evento è stato di natura eccezionale e ha interessato tutta la Brianza - commenta il sindaco Riccardo Borgonovo che ha seguito fino a tarda notte le operazioni di soccorso che hanno coinvolto Protezione civile e Polizia locale - Per fortuna non abbiamo registrato feriti anche se i danni sono ingenti. Noi abbiamo due criticità da risolvere e già segnalate a chi di competenza ma che a questo punto diventano priorità: la costruzione di una vasca volano a Rancate, in un terreno del Comune di Monza, che solleciterò oggi a BrianzAcque e lo spostamento della centralina Enel di via Libertà, con conseguente innalzamento".

Le foto in centro sono di Antonio Mandelli. Quelle della Protezione civile di Angelo Buscaini.

nubifr2.jpg

nubif1.jpg

nubif3.jpg

nubif6.jpg

nubif7.jpg

nubif8.jpg

nubif10.jpg

nubif11.jpg

nubif12.jpg

nubif13.jpg

nubif14.jpg

nubif15.jpg

nubif16.jpg

nubif17.jpg

nubif18.jpg

nubif19.jpg

nubif20.jpg

nubif21.jpg

nubif22.jpg

nubif23.jpg

Leggi anche

Tre giorni di festa con Agp Cuncuress: in cucina i piatti della tradizione

Giochi d'amore, il lato passionale delle Olimpiadi

2 chili di droga in cassaforte, arrestati in città due quarantenni

Rischio esplosione, allarme in via De Amicis

andalusa.png

Per la tua pubblicità: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI