Piazzetta santa Marta, blitz notturno per farla bella

b_450_500_16777215_00_images_aiuolasantamarta2012.jpegConcorezzo. Con un blitz notturno la lista civica di Roberto Brambilla (che in paese si chiama ancora "Per il bene comune" ma che a livello nazionale aderisce a "Lista civica italiana") ha rimesso a posto l'aiuola di piazzetta santa Marta, al centro di una simpatica querelle con commercianti e Comune su chi avesse titolo per curarla.

Ecco il comunicato diffuso pochi minuti fa.

b_230_220_16777215_00_images_listacivicaitaliana.jpeg

Detto fatto! Dando seguito al comunicato stampa  della settimana scorsa la Lista civica italiana ha provveduto a sistemare l'aiuola di Piazzetta S.Marta. Ecco la foto del risultato finale. Speriamo che i cittadini e l'amministrazione comunale apprezzino l'iniziativa collaborando a tenere pulito. La Lista civica italiana - nuova formazione politica - nasce da un percorso iniziato due anni fa a cui ha partecipato la Lista civica Concorezzo e un gruppo di liste civiche indipendenti dai partiti tradizionali. L'obiettivo della Lista civica italiana è di rimettere al centro della politica la persona e le sue esigenze e non la finanza e lo spread. Altri obiettivi prioritari di LCI sono l'attuazione della Costituzione, la fiscalità progressiva come previsto dall'articolo 53 della Costituzione, la riconversione ecologica dell'economia e l'introduzione della democrazia diretta a fianco di quella rappresentativa. Questo permetterebbe ai cittadini di bloccare leggi fatte male e di proporne quando il parlamento dorme! 
Si pensi ad esempio alla legge sul conflitto di interessi mai fatta né dalla destra né dalla sinistra. Per maggiori informazioni www.listacivicaitaliana.org

Commenti   
0 #3 Felice Di Maro 2012-12-08 16:18
L'iniziativa è ottima. Ma penso che bisogna anche fare qualcosa di giorno anche perché qualcuno potrebbe dire: "machi vi ha visti".
0 #2 Roberto Brambilla 2012-12-07 22:30
Caro Alby,

la ringrazio per l'idea. Pensi che bello se in campagna elettorale i partiti anzichè sparare slogan e promesse spesso non mantenute si rimboccassero le maniche e facessero cose utili per l'Italia. Saremmo nel paradiso terrestre.

In effetti ora l'aiuola è okkupata da... fiori, prima era occupata da kakke che abbiamo tolto con le nostre mani. La politica è proprio una cosa sporca ;-)
Buona serata!
Roberto Brambilla
0 #1 Alby 2012-12-07 12:15
Siamo gia in campagna elettorale? La Lista civica metta pure il cartello "aiuola okkupata"!

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI