Piscina, tutto quello che c'è da sapere sui lavori

piscina_maggio_2016.jpgConcorezzo. Fervono i lavori in via Pio X. L'attesa per la riapertura della piscina comunale in città si fa comprensibilmente sentire. Ecco dunque il quadro ufficiale fatto dall'Amministrazione comunale per il nostro giornale. "Non è da escludere che si possa tornare a nuotare tra marzo e aprile - spiega a Concorezzo.org l'assessore ai Lavori pubblici, Innocente Pomari - Il Comune sta facendo di tutto per garantire alla comunità tutti gli interventi richiesti, nei tempi dettati dalla legge e con una doverosa attenzione all'uso dei soldi pubblici". L'intervento di riqualificazione, che interessa anche palestra, palestrina e servizi igienici, dovrebbe concludersi a fine ottobre (perché l'operazione possa sconfinare, secondo la nuova normativa nazionale, dal pareggio di bilancio, il cantiere deve chiudersi tassativamente per fine anno con collaudo delle opere e pagamento delle relative fatture, ndr). Quindi si apre la partita "burocratica" con il via libera del Cpv, il Comitato provinciale di vigilanza che dovrà certificare l'agibilità. Intanto gli uffici comunali sono già al lavoro per preparare il bando con cui l'Amministrazione cercherà il gestore dell'impianto. La prima ipotesi fu quella di un project financing in collaborazione con gli ex gestori di In Sport, un'operazione da 2 milioni di euro con gestione ventennale. Poi il Comune decise di procedere con la riqualificazione "fatta in casa", con un bando da 1 milione di euro in cui sono stati fatti rientrare lavori complementari grazie al ribasso d'asta. "Speriamo solo non ci siano intoppo di natura burocratica, al momento siamo piuttosto ottimisti sull'iter amministrativo e operativo", conclude Pomari.

Leggi anche

Ex Frette, le immagini del degrado

Lesson 5: false friends

Ville Aperte, ecco i tesori di Concorezzo

Piscina rimessa a nuovo: ecco le foto del cantiere

Aggiungi commento