Prolungamento metropolitana, finalmente il tavolo regionale

romeo_max.jpgMilano. Il prolungamento della metropolitana da Cologno a Vimercate sembra la storia infinita. Il progetto c'è, mancano i soldi: e così sono in pochi a crederci seriamente. Le istituzioni, sperando che il Governo di Roma faccia la sua parte, ci credono: senza bandiere di partito, Comuni del Vimercatese e Regione stanno facendo quadrato per portare a casa l'opera. Giovedì 14 luglio, per questo, è stato convocato in Regioneil tavolo istituzionale sul prolungamento metropolitana M2 e M5 richiesto dal capogruppo leghista a Palazzo Pirelli, Massimiliano Romeo.

“La Giunta Regionale ha accolto oggi la mia richiesta di istituire un Tavolo di lavoro riguardante il prolungamento della metropolitana verso il territorio di Monza e Brianza -  ha spiegato l'esponente monzese del Carroccio  – Si tratta di una proposta che avevo formulato in una mozione rivolta all’Assessore alle Infrastrutture, Alessandro Sorte, che ha convocato l’incontro per giovedì 14 luglio presso Palazzo Lombardia”.

Al tavolo presso il Pirellone presenzieranno tutti i consiglieri regionali del territorio, dei rappresentanti degli Enti Locali e delle aziende Metro 5 Spa e Metropolitane Milanesi. «L’obiettivo è quello di utilizzare lo stesso metodo che avevamo adottato per la realizzazione del tunnel di viale Lombardia, mettendo da parte questioni di tipo politico o propagandistico e concentrarsi unicamente sull’obiettivo da raggiungere. Sono convinto – conclude Romeo – che portare la metropolitana a Monza sia la sola misura efficace al fine della diminuzione del traffico automobilistico da e per Milano e rappresenterebbe un vero e positivo punto di svolta per l’intero servizio di trasporto pubblico sul nostro territorio».

Leggi anche

Violenze sulla madre, in carcere insospettabile 48enne

Nuova Esselunga a Vimercate, dubbi e richieste di Concorezzo

Riforma Senato, Travaglio ospite di Minerva

 

Aggiungi commento