Sosta selvaggia fuori dal Luna Rossa, primi controlli e multe

lunarossa.jpgConcorezzo. Controlli e sanzioni. Dopo le ripetute proteste di molti cittadini per la sosta selvaggia fuori dal locale "Luna Rossa" (che ovviamente non ha responsabilità sul comportamento dei clienti), sabato sera è scattato il blitz dei carabinieri della caserma di via Ozanam. I militari si sono presentati, con tanto di lampeggianti accesi, intorno a mezzanotte. Pochi minuti e il passaparola tra i presenti ha scatenato un vero e proprio fuggi-fuggi di una ventina di proprietari, corsi fuori dal locale per spostare la propria auto lasciata sui marciapiedi, lungo la corsia di emergenza o praticamente a ridosso di alcuni passi carrai. I carabinieri, che hanno avuto modo di parlare anche con un responsabile del noto locale, hanno preso nota di diversi numeri di targa e seguiranno le relative sanzioni. Non sono da escludere nuovi controlli nelle prossime sere. I sopralluoghi erano stati sollecitati anche alla nostra redazione da diversi residenti di via Dante, alcuni dei quali si erano anche trovati il cancello di casa bloccato da auto in divieto. Il problema della sosta selvaggia è particolarmente sentito il martedì e il sabato sera, giorni clou per la storica discoteca concorezzese capace di attrarre clienti da tutta la Lombardia.

Leggi anche

Furti in casa: attenzione a una Audi station wagon grigia

Viaggi studio: la strada che apre al mondo del lavoro

Black out in paese: e i ladri fanno razzia in due capannoni

Referendum, Minerva si schiera per il no

sosta_selvaggia.jpg

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI