Slider

Amazing Grace, ecco il primo cd del maestro Parolini

Parolini_German_Wittenberg_Schlosskirche_G-1-1024x678.jpgConcorezzo. Il giro del mondo tra le note dei più prestigiosi organi è finito in un cd. Dopo aver suonato e incantato nella meravigliosa basilica barocca di Weingarten, a Notre Dame a Parigi, nella Cattedrale di St. Patrick a New York, nella National Cathedral e nella National Shrine of the Immaculate Conception a Washington, nelle  Cattedrali di San Francisco, Orléans, Bordeaux, St. Malo, Barcellona, Copenaghen, il maestro concorezzese Giorgio Parolini, 50 anni, oggi residente a Villasanta, ha dato alla luce la sua prima opera.

Il cd “Amazing Grace” è stato registrato tra Settembre e Ottobre 2020 all’organo Bonato della Chiesa Parrocchiale S. Anastasia di Villasanta e pubblicato dalla casa discografica tedesca Motette Psallite Verlag, una tra le case discografiche specializzate in musica per organo e musica sacra.

"Il cd nasce dalla mia convinzione circa la necessità di dar spazio e far conoscere il repertorio contemporaneo, oltre che a preservare e diffondere attraverso l’insegnamento e l’attività concertistica il repertorio prodotto nei secoli passati - spiega il maestro Parolini - Nasce anche dalla convinzione che la musica contemporanea non è “inascoltabile” (come talvolta si sente dire): basta saper scegliere. Il disco è dedicato alle composizioni di uno tra i più prolifici e versatili compositori italiani di musica per Organo: Grimoaldo Macchia. La mia ricerca attraverso le sue composizioni partì da un brano, presente nel cd, scritto per e dedicato a me: la Partita-Suite su “Abide with me”; ascoltando la sua musica ho riscontrato una grande varietà di forme, di stili, una grande capacità nell’utilizzazione del linguaggio e della composizione musicale che gli consente di comporre brani piuttosto articolati e complessi e brani più semplici, immediatamente comprensibili e fruibili anche da parte di ascoltatori che hanno avuto poche occasioni di contatto con l’organo e la musica organistica. Infatti un’altra idea (forse un poco utopistica?) che ha portato alla nascita di questo progetto è quella di creare un mezzo con il quale provare ad avvicinare pubblico nuovo al nostro mondo e non soltanto registrare un disco su un certo strumento, con un programma non presente nei cataloghi delle case discografiche".

Ogni brano del cd è scritto su un tema: abbiamo temi sacri provenienti dalle varie confessioni (cattolica, anglicana, protestante, un brano su tema gospel) e temi profani (tra i quali una frizzante Toccata su “Cielito lindo”): questa particolarità mi ha permesso di tessere una specie di trama, di incroci a supporto del programma, in modo che il programma stesso del cd non sia solo una collezione di brani senza alcun collegamento tra di loro.

Sul mio sito web www.giorgioparolini.com è presente una pagina dedicata al cd: www.giorgioparolini.com/amazing-grace-giorgio-parolini-organo/ in questa pagina si trova anche un video di presentazione del disco.

Per informazioni il M° Giorgio Parolini può essere contattato attraverso il sito www.giorgioparolini.com oppure attraverso i canali social sui quali è presente (Facebook, Instagram e LinkedIn) 

Concorezzo.org aveva dedicato a Giorgio Parolini anche questo articolo:

Giorgio Parolini, il Maestro d'organo che incanta Europa e America

 

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI