Messaggio in bottiglia dal Brasile: cerco i miei antenati Meregalli

marco_meregalli.jpgConcorezzo. Marcos Antonio Meregalli vive in Brasile, a Caxias do Sul. Ma il senso delle radici non lo ha mai perso. Per questo,lanciando una sorta di messaggio in bottiglia e avvalendosi della rete social, ha deciso di contattare dal Sudamerica la nostra redazione per coronare un piccolo sogno: entrare in contatto con qualche discendente della sua famiglia. "Sono brasiliano e ho 68 anni - ci racconta - Faccio parte della quarta generazione di una famiglia che si trasferì nel Sud del Brasile nel 1876. Ho deciso di fare una ricerca sui miei antenati, credo che la matriarca si chiamasse Maria Teodolinda Meregalli Longoni, nata a Concorezzo l'8 marzo 1834".

Il suo desiderio,di cui ci facciamo tramite volentieri, è quello di contattre qualche Meregalli di Concorezzo, i rappresentanti dell'Archivio Storico e qualche responsabile della parrocchia che possa aiutarlo nell'accesso ai documenti storici.

"Ho già provato a mettermi in contatto da solo ma senza successo - spiega - Provo con voi perché ci terrei molto".

La sua mail è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.com, il contatto facebook: https://www.facebook.com/marcos.meregalli.9

Buona ricerca!

Leggi anche

Volley: Ledlumen vicinissima all'impresa, Granaio a colpi di cannonau

Centro medico e ambulatorio pediatrico: Aspecon non è solo farmacia

English break, Lesson 12 : London Parks

Allarme intossicazione, paura in corte Nuova

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI