santalfredo-1.png
santalfredo-2.png

Giù le mani dall'inno "Monza Alè"!

festapromozioneseriea.jpg

Il Monza ha proposto a tifosi e simpatizzanti di cambiare l'inno ufficiale tramite sondaggio. Il bellissimo (come inno di squadra di calcio) Monza Alè, composto nel 2006 dagli Amusia del frontman Michele Magrin, allora giocatore biancorosso, è una delle poche cose sopravvissute dall'arrivo di Fininvest come proprietà. Capiamo la volontà di dare una "rinfrescata" all'immagine della società, a maggior ragione che è stata portata per la prima volta in Serie A, ma le alternative non piacciono per nulla alla gran parte dei tifosi storici della squadra. Una, già molto indietro nel sondaggio, è quella di promuovere a inno Dai Monza Vola di Dario Baldan Bembo, brano scritto nel 2019, su richiesta di "patron" Silvio Berlusconi, in stile nazionalpopolare anni '70. L'altra è quella di far diventare inno ufficiale lo stupendo brano pop Destinazione Paradiso di Gianluca Grignani, pezzo di successo del 1995, che però non è stato certamente scritto per il Monza e non ha attinenze col calcio se non per quel titolo che richiama l'avvenuta promozione nella massima serie.
 
Ebbene, ormai tra tifosi storici del Monza ci si conosce un po' tutti e si nota, scorrendo i nomi di fianco agli emoticon, che la grande maggioranza di questi ha votato per la difesa di Monza Alè. Ne deduciamo che Destinazione Paradiso sia stato scelto perlopiù da simpatizzanti dell'ultima ora, probabilmente tifosi di Milan, Inter e Juventus, e giovanissimi alle prime esperienze con la passione per i colori biancorossi.
 
La cosa dà non poco fastidio, perché se si vuole a tutti i costi cambiare inno si dovrebbe a nostro parere dare l'incarico a qualcuno di comporre un bel brano dedicato al Monza e poi sottoporlo a sondaggio. Destinazione Paradiso? E perché allora non Grazie Roma cambiando Roma con Monza? Se dobbiamo attingere all'esterno anziché avere qualcosa di nostro, di unico, di non cedibile, come lo stemma con la Corona Ferrea e la spada di Estorre Visconti, allora tanto vale...
 
Pertanto invitiamo caldamente tutti ad andare sulla pagina Facebook e sulla pagina Instagram dell'AC Monza a votare il brano con l'emoticon dell'abbraccio.
 
 
FOTO BUZZI

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI