L'Allianz disintegra anche la Reale Mutua Fenera Chieri

syllaschiacciata.jpg

ALLIANZ VERO VOLLEY-REALE MUTUA FENERA CHIERI 3-0
 
Anche il recupero della quarta giornata di Serie A1, la gara casalinga con la Reale Mutua Fenera Chieri ’76, a suo tempo rinviata per la contemporaneità della Supercoppa Italiana disputata a Livorno, ha visto un’agevole vittoria per 3-0 dell’Allianz Vero Volley, che sta trovando pure nel gioco una grande qualità a mano a mano che le nuove arrivate si amalgamano con le superstiti del gruppo arrivato a contendere lo scudetto 2023 alla Prosecco Doc Imoco Conegliano a gara-5 delle finali. I parziali (25-19, 25-19, 25-16) del successo sulla squadra piemontese, che arrivava da una striscia di 4 vittorie consecutive, testimoniano lo stato di forma della compagine allenata da Marco Gaspari, che in classifica è ora terza a 4 punti dalle campionesse d’Italia in carica e a 1 punto dall’Igor Gorgonzola Novara.
 
La vittoria della formazione lombarda, che oggi ha giocato nella sua sede storica dell’Opiquad Arena di Monza davanti a 1940 spettatori, è stata comunque agevolata dalla prestazione opaca dell’avversaria torinese guidata da Giulio Cesare Bregoli, che ha chiuso il match con un mediocre 55% in ricezione, un pessimo 37% in attacco e 0 ace.
 
Rispetto alla partita vinta domenica a Milano contro la Wash4green Pinerolo il tecnico dell’Allianz ha oggi proposto Sylla schiacciatrice al posto di Cazaute (“ex” di turno assieme a Zakchaiou dall’altra parte della rete) e Rettke centrale invece di Candi.
 
Il primo set resta in equilibrio fino al 4-4, quindi un muro di Heyrman e un attacco di Daalderop (5 punti nel parziale, ma alla fine saranno 11 con 1 ace e 1 muro, guarniti da un 50% in attacco e un 75% in ricezione, numero che le varranno il premio di Mvp) creano il primo “break” a favore dell’Allianz. Una schiacciata di Egonu e un errore di Rishel Kingdon portano a +3 le locali (8-5), quindi una doppietta di Rettke (attacco e muro) allarga la forbice a +4 (14-10). La greca Anthouli (5 punti nel parziale) riduce lo svantaggio (18-16), ma Egonu è in forma e schiaccia 2 volte a terra, seguita da Daalderop e Sylla. Le lombarde gestiscono i 6 punti di margine e a chiudere la frazione di gioco è un errore in attacco di Grobelna.
 
Il secondo set viene subito ipotecato dalle lombarde, che sul 3-2 piazzano 5 punti in fila grazie in particolare alle battute di Rettke (3 ace). Le azzurroblù dilagano trascinate da Heyrman ed Egonu portandosi a +10 (17-7). Omoruyi, Weitzel e Anthouli spingono le compagne verso un disperato recupero, ma la rimonta si ferma a -4 (22-18). Ci pensano Rettke ed Egonu (7 punti nel parziale) a chiudere il conto.
 
Il terzo set ricalca il secondo ma senza il tentativo di rimonta della squadra di Bregoli, che schiera Omoruyi dall’inizio al posto della negativa Skinner (0 punti in 10 attacchi). Sempre sul 3-2 l’Allianz mette a segno 6 punti consecutivi, poi si porta a +10 (15-5) e infine amministra. Grande protagonista del parziale è Egonu, che firma 8 dei suoi 19 punti complessivi.
 
L’Allianz Vero Volley tornerà in campo domenica prossima in casa della Roma Volley Club.
 
 
FOTO ROBERTO DEL BO