Oggi è San Rainaldo da Concorezzo

sanranaldodaconcorezzo.jpgConcorezzo. Chissà se nelle nostre scuole, insieme ai fenici, ai sumeri, agli assiri e via dicendo, si studi anche un po' di cultura locale. Magari per i compiti delle vacanze, ci mettiamo dentro anche una bella ricerca (i libri per fortuna non mancano) su san Rainaldo da Concorezzo, uno che al di là dell'aureola, si è ritagliato un posto nella storia vera.
Arcivescovo prima a Vicenza e poi soprattutto a Ravenna, è molto discusso dagli storici il suo legame con Dante Alighieri. Di sicuro ebbe un ruolo di primissimo piano nel processo ai cavalieri templari.
Appartiene invece all'agiografia il racconto di una predica in quel di Ravenna che fece zittire migliaia di rane che stavano letteralmente assordando la città. Lui le fece zittire con un segno della croce. Nato intorno al 1250 a Concorezzo, morì a Ravenna il 18 agosto 1321.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI