Oltre l'autismo, il sogno di Alessandro al Tg1

pizzaut_tg.JPGConcorezzo. Una pizzeria come scommessa sul futuro e sulla vita. E' questo il sogno di tanti ragazzi autistici che aderiscono al progetto PizzAut, pensato da un genitore che ha voluto gettare le basi di un futuro di autonomia e realizzazione per il proprio figlio. Lunedì sera il TG1 ha dedicato il servizio a una delle iniziative di sostegno al progetto, andata in scena a Cernusco sul Naviglio. A Concorezzo i commercianti si stanno mobilitando per attivare punti di raccolta fondi a sostegno di PizzAut. Tra i primi ad aderire l'Hoana Cafè di via Libertà (leggi qui). 

Pirma della vetrina nazionale del TG1, anche la trasmissione Tu si que vales aveva premiato la bellezza e caparbietà del progetto, promuovendo i ragazzi fino alla finale. Al momento il progetto PizzAut è itinerante: l'obiettivo è aprire la prima pizzeria. Tra i ragazzi protagonisti di questo sogno,anche il concorezzese Alessandro.

GUARDA IL SERVIZIO DEL TG1

Qualcosa sull'autismo

Oggi si stima che nelle scuole circa 1 bambino ogni 66 abbia ricevuto una diagnosi di autismo, con una prevalenza molto più alta nei maschi. In Italia, l’ultimo rapporto Istat sull’integrazione degli alunni con disabilità nelle scuole primarie e secondarie di primo grado (2014-2015) stima gli alunni con disabilità pari al 3,1% degli alunni (86.985 nella scuola primaria e 66.863 nella scuola secondaria di I grado). Di questi il 41,9% nella scuola primaria e il 49,8% nella secondaria di I grado hanno una disabilità intellettiva mentre seguono con il 26% e il 21,4% i disturbi dello sviluppo e del linguaggio. I disturbi dello spettro autistico (DSA) e l’autismo indicano un gruppo complesso di patologie relative allo sviluppo cerebrale, caratterizzati, a vari livelli, da difficoltà nelle interazioni sociali e nella comunicazione verbale e non-verbale.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI