santalfredo-1.png
santalfredo-2.png

Il Monza ospita il Brescia sognando le finali dei play-off

stroppasalastampa.jpg

Atmosfera bollente in quel di Monza alla vigilia del derby col Brescia che deciderà quale lombarda affronterà nelle finali dei play-off di Serie B la vincente della doppia sfida tra Pisa e Benevento. Il 2-1 conquistato allo stadio Mario Rigamonti ha riportato ottimismo in casa biancorossa, ma la tensione resta alta perché le “rondinelle” non verranno certamente in Brianza a farsi una gita: con una vittoria con 2 gol di scarto volerebbero loro alle finali. E quelle viste nei primi 20’ di mercoledì scorso ne possono fare al Monza ben più di 2… L’allenatore della squadra brianzola Giovanni Stroppa è apparso sereno dopo la rifinitura: “Dopo il successo nella gara di andata delle semifinali non c’è euforia tra i giocatori perché sono consapevoli che si è giocato solo un tempo. Mentre è giusto che sia tornato entusiasmo nella piazza dopo la prestazione di Brescia. Domani inizieremo la partita con un piccolo vantaggio, ma sarà una gara di sofferenza, una battaglia sportiva. Il Brescia è una squadra che con poco può far male. Non possiamo concedere quello che abbiamo concesso nella gara di andata. Sia a Perugia che a Brescia non abbiamo sbagliato approccio, ma inizialmente non siamo riusciti a fare le cose che dovevamo fare, anche per merito degli avversari. Vedremo se domani il Brescia sarà così bravo a contenerci… Comunque la reazione dei miei ragazzi in entrambe le partite è stata buona. Con tutti questi incontri ravvicinati aumentano stanchezza e infortuni per i giocatori. A proposito, le polemiche sui due gravi infortuni occorsi nella gara di andata a giocatori del Brescia non mi toccano. Sono state situazioni fortuite e tra l’altro nel primo caso è stato il loro portiere a travolgere il compagno di squadra. Sono particolarmente dispiaciuto per Sabelli, che si è fratturato le apofisi di quattro vertebre lombari: anche Carlos Augusto che si è scontrato con lui è molto dispiaciuto. Non solo il Brescia, ma anche noi dovremo fare la formazione domani in base a chi avrà recuperato o meno da infortuni e affaticamenti. Rispetto a mercoledì avremo a disposizione Caldirola, che era squalificato, e Sampirisi, mentre Mazzitelli forse sarà recuperato pienamente. Abbiamo però perso Pedro Pereira perché a Brescia si è distorto una caviglia”. Restano indisponibili Valoti, Ramirez, Favilli e Siatounis.
 
Il match dell’U-Power Stadium sarà trasmesso in diretta tv alle ore 21 su Helbiz Media, Sky Sport e Dazn.

Per commentare effettua il LOGIN al sito, se non sei ancora registrato REGISTRATI