Vivi Concorezzo fa il pieno in Villa Zoja: proposte e prime scintille

viviconcorezzoa.jpg

viviconcorezzob.jpg

Concorezzo. Correranno: da soli e contro tutti. Con la promessa di essere diversi da tutti gli altri. Questo lo spirito con cui i rappresentanti della nuova lista civica "Vivi Concorezzo" si sono presentati al pubblico venerdì sera, in una gremita sala di Villa Zoja.
Sul tavolo dei relatori, tra gli altri, il portavoce Paolo Gaviraghi, il membro della associazione Minerva Francesco Facciuto e Francesca Redaelli.
Gaviraghi ha spiegato che la lista (senza svelare il nome del candidato sindaco) correrà in solitaria alle Amministrative del 2014, non prenderà ordini e direttive dall'alto (come farebbero, a suo dire, tutte le altre liste presenti in paese) e lavorerà su temi concreti in apposite commissioni.
Una lista che, comunque, non sarà solo di giovani e per giovani, ma che cercherà di parlare a tutti gli archi generazionali. Un aiuto potrebbe venire loro dall'esperienza di navigati politici concorezzesi come l'ex sindaco Alberto Bernareggi e l'ex Cdc Andrea "Billa" Brambilla che, come noto, gravitano attorno al nuovo esperimento politico.
Due ore di presentazione e di propositi (con brindisi finale) e qualche piccola scintilla con il pubblico. Tra i presenti, infatti, anche molti esponenti del centrosinistra, del Pd, della Lista civica italiana (lo schieramento in cui è confluita la civica di Roberto Brambilla, il "Marcusà"), del Nuovo Centro Destra, di Forza Italia e della Lega Nord. E' stato Brambilla a pungolare i relatori chiedendo, in sintesi, se vi fosse necessità di una nuova lista civica esistendone una nazionale e dove fossero stati loro fino ad ora non avendoli mai visti nelle varie commissioni e appuntamenti civici.
Come ha ribadito anche Gaviraghi sui social network, per Concorezzo la loro presenza porterebbe in campo "cose mai viste"  rappresenterebbero "quanto i cittadini stavano aspettando". Quanto alla invisibilità, da qui a maggio la lista promette: "Ora fuori sul territorio, tanto lavoro da fare per far conoscere Vivi Concorezzo, le nostre proposte e le idee delle persone che hanno dato vita a questo sogno che ormai è realtà".

Aggiungi commento